In inverno che si fa?

28 gennaio 2019 0Comments by Food, News

Quando ho deciso di diventare un food truck avevo un pò paura del freddo.

Sì perché una delle prime cose a cui ho pensato è stata:

“Quando il tempo sarà bello potrò partecipare a un sacco di eventi e di feste, le persone avranno voglia di uscire, le famiglie mi terranno compagnia per tutta la sera, ma d’inverno? E con la neve poi? Chi sceglierebbe di uscire se l’alternativa è divano, copertina e Netflix?”

Ed è proprio qui che mi sono sbagliato. Le persone escono tutto l’anno, anche quando il tempo è brutto, a volte anche se non ne hanno voglia.

Così ho trovato un bel pò di alternative al mio lavoro estivo.

Ti faccio qualche esempio.

  • I “famosi” mercatini di Natale. (trema uomo, trema). In alcune città durano tutto il mese di Dicembre e sono sempre molto affollati.
  • La montagna. Nelle zone sciistiche da Dicembre a Marzo si fanno ottimi affari. Se sei un appassionato di neve sai bene quale movimento c’è durante il fine settimana. Quest’inverno con i miei amici di Cioccolato 180 abbiamo conosciuto molti sciatori con la voglia di riscaldarsi un pò con una bella cioccolata fumante.
  • I centri commerciali, gli outlet. (uomo, trema ancora). Posti, anche questi, frequentati soprattutto in inverno. Dove se ti ritrovi un bel truck in galleria ci fai un salto a vedere cosa propone. E ci aspetti la fidanzata mentre fa shopping!
  • Le stazioni dei treni, gli aeroporti. Che sono quei posti che uno non ha sempre voglia di frequentare, ma se ti tocca andare a lavorare….E allora la sera, quando torni, un truck che ti aspetta quando scendi dal treno può risollevarti un pò la giornata.

Alla fine ho trovato una strada, anche in inverno. Dura, fredda, a volte ghiacciata, ma sempre stupenda.

Leave a comment